Ricostruire le frange Kerman

Prima
P1030927%20-%20copia_opt%20%283%29
Dopo
P1030925_opt-2

Oggi insieme vediamo un altro restauro che in precedente abbiamo visto. Questa volta si tratta di un tappeto con medesimo danno ma sul un tappeto di origine della città di Kerman.
Le parti che subiscono i danni maggiori in questi preziosi oggetti sono soprattutto gli orditi cioè le frange (queste ultime rappresentano le aree del tappeto “scoperte”). Uno dei motivi per cui le frange vengono malamente strappate oltre il consumo l'utilizzo di aspira polveri e battitappeto.
Qui potete osservare un Kerman di vecchia manifattura che per le vari ragioni come sopra indicate presenta le frange sfilacciate e staccate. Nella città omonima l'armatura veniva ordita con i fili particolarmente pregiati. Kerman gode di una eccellenza tradizione nella produzione dei tappeti. per cui' le materiali devono essere di primissimi scelta
Va sottolineato che impiegando il cotono pregiato ha un ruolo fondamentale e questo conferisce al tappeto un altissimo pregio ed una qualità eccelsa.
Il primo passo per restaurare il prezioso bene quindi è quello di individuare la seta adatta, preferibilmente di origine naturale. Gli aghi debbono essere sottilissimi.
Come già illustrato durante il precedente restauro, il nodo va girato attorno all'ordito. Il maestro dovrà sostituire la seta dell'ordito deteriorato. Si deve pertanto procedere da circa 4,5 cm di distanza dalla frangia a strappare l'ordito e con una pinza estrarre l'area rovinata. Con la massima attenzione andrà poi infilato il nuovo ordito. Il maestro in questo modo, sostituisce il vecchio intreccio con quello di nuova fattura.Cosi l'ordito esce del tappeto. Succesivamente l'ordito torna al contrario ( al interno del tappeto). Con la medesima sensibilita' e entra fino la profondita' l'iniziale.Questi passaggi continuano secondo la quantita' degli orditi.Praticamente crea un lungo serpentone. Con la parte scoperta ( la frangia, la parte coperta al interno del tappeto). La perizia in questo restauro consiste nel rispettare la profondità dell'inserimento ed in secondo luogo nella finezza della tessitura; pertanto non è possibile per il restauratore applicarsi per molte ore di seguito a questa delicata operazione.
Come potete osservare la parte finale del tappeto originario da Kerman termina con la cimosa, vocabolo che indica l'intreccio della trama con gli orditi. Anche il nostro restauratore dopo aver inserito tutti gli orditi creato le frange prosegue nell'elaborazione della cimosa.. una volta creato la cimosa, bisogna legare gli orditi., che significa fermare.Dopo aver fatto la fermatura possiamo affermare che il restauro è terminato.
Le due immagini qui di seguito mostrano il tappeto prima e dopo la riparazione.
Ricapitolando la procedura prevede tre fasi:
1) inserimento dell'ordito
2) creazione della cimosa
3) fare la fermatura



Altri Restauri

Ricostruire la parte finale, la cornice

Prima
Ardebil-sarbafi-1
Dopo
Ardebil-sarbafi-kamel
L' immagine che vedete è di un tappeto persiano l'origine, la provenienza ( ARDEBIL) risalgono agli anni trenta (1930 circa), quindi di vec... Leggi tutto.

Ricostruire le frange Isfahan

Prima
Esfehan-1-naghes
Dopo
Esfehan
Anche nel variegato mondo del tappeto orientale, esistono vari indicatori di qualità che spaziano dalla bassa qualità all'eccellenza. La prov... Leggi tutto.

Ricostruire il taglio di Isfahan

Prima
Esfehan-1-tabur
Dopo
Esfehan-1-kamel
Oggi vorrei' approfondire un restauro che in certo senso è molto importante non solo per il taglio che ha ma per la qualità del tappeto in s... Leggi tutto.

Ricostruire la parte finale, la cornice di Senneh

Prima
P1030010
Dopo
P1030192
L' immagine che vedete è di un tappeto persiano l'origine, (la provenienza è senneh e antica manifattura)Col tempo è stato rovinato e il dann... Leggi tutto.

Ricostruire il buco di Malayer

Prima
Foto%20%281%29
Dopo
Foto
ciao, prima di cominciare l'spiegazione del restauro mi rivolgo ai lettoti soprattutto i giovani. mi rendo conto che con questi spiegazioni ... Leggi tutto.

Ricostruir le frange di Khashan

Prima
P1030877_opt
Dopo
P1030869_opt
Anche nel variegato mondo del tappeto orientale, esistono vari indicatori di qualità che spaziano dalla bassa qualità all'eccellenza. La prov... Leggi tutto.

Ricostruire il taglio di kilim

Prima
P1030892_opt
Dopo
P1030897_opt
Oggi vorrei approfondire la descrizione di un restauro molto interessante nel suo genere, non tanto per il danno subito dal Kilim (taglio gr... Leggi tutto.

Ricostruire le frange Kerman

Prima
P1030927%20-%20copia_opt%20%283%29
Dopo
P1030925_opt-2
Oggi insieme vediamo un altro restauro che in precedente abbiamo visto. Questa volta si tratta di un tappeto con medesimo danno ma sul un tap... Leggi tutto.

ricostruire il buco kilim

Prima
20150226_171509_opt
Dopo
20150318_172423_opt
Oggi vorrei approfondire la descrizione di un restauro molto interessante nel suo genere, non tanto per il danno subito dal Kilim (  il buco)... Leggi tutto.